Alimentatore per FT817 seconda versione

Dopo che l'altro alimentatore si è bruciato ho deciso di sostituirlo con un altro che rispettasse il principio di iw1gfv:

È meglio una cosa che costi meno e che funzioni meglio piuttosto di una che costi di più e che vada peggio.

Visto che la tecnologia è andata avanti lo volevo anche più piccolo, anche questa volta è vera l'affermazione di Andrea iz1iva:

obbiettivi ambiziosi.

Dopo un'attenta ricerca su ebay ne ho trovato uno a 5,02 €

Tensione 12V
Potenza 35w

L'alimentatore vicino a quello vecchio


Una volta arrivato, con l'aiuto di Andrea iz1iva, abbiamo cercato dei disturbi emessi dall'alimentatore.
Per fare questo abbiamo usato 2 alimentatori, uno a 10v e quello in prova regolato a 12v.
I due poli negativi e il polo negativo dell'alimentazione dell'FT817 sono stati collegati insieme.
 All'uscita di ogni alimentatore ho collegato un diodo con il catodo verso il positivo della radio.

In questo modo è solo l'alimentatore in prova ad alimentare la radio, spegnendolo entra in funzione l'altro.

Un cavo collegato al connettore d' antenna andava vicino all'alimentatore, in modo da captare eventuali rumori.
Impostando il VFO a passi di 1 KHz abbiamo scansionato tutte le gamme amatoriali dai 160 metri in su.
Quando capitava di trovare un disturbo, spegnevamo l'alimentatore in prova per vedere se il disturbo spariva.
Nessuno dei disturbi captati era dato dall'alimentatore in prova.
L'alimentatore può fornire una tensione che varia da 11,4 V a 13,1 V, la tensione massima è un po' bassa per caricare una batteria, ma si risolve facilmente mettendo una resistenza in parallelo a quella in foto contrassegnata come R18.





 

La resistenza montata nell'alimentatore è da  4700 Ω, io ne ho saldata sopra una da 47000 Ω, ora la tensione minima è 12,15 V mentre la massima è 14,1 V, lascio il potenziometro regolato per la tensione massima.

Sull'alimentatore ho bisogno di 2 uscite, una per alimentare la radio ed una per caricare una batteria PB/GEL. L'uscita dell' alimentatore è collegata direttamente al connettore dc 5,5x2,1x9,5 che serve ad alimentare la radio, vicino ad esso è montato un altro connettore uguale, con il negativo in comune, mentre la corrente al positivo arriva tramite 2 resistenze da 8,2 ohm in parallelo.
La corrente massima con la batteria completamente scarica è di circa 500 mA.

(Valim-Vbatt)/R = (14.1-12)/4.1=0.512 A

Per alimentare la radio quando l'alimentatore è staccato dalla corrente ho inserito un diodo 1N5407 in parallelo alle resistenze, in modo che facesse passare corrente fra il connettore della batteria ed il connettore della radio, ma non al contrario.






 

Foto dell'alimentatore finito.

Commenti

Lascia un commento

Nome
Commenti
Captcha
5 meno 9 uguale