Avvisatore acqua troppo calda

Qualche sera fa mi è capitato che staccandosi il connettore del regolatore di velocità della ventola, si è messa a bollire l' acqua.
Non ho visto subito che la temperatura era alta perchè c'erano delle pietre perterra e guardavo sempre la strada e mai la strumentazione.

Arrivato a casa ho pensato di mettere un cicalino che averta quando l'acqua è troppo calda, e già che ci sono che avverta anche se la pressione dell'olio è bassa.

 

 


R2 ed R3 sono resistenze da 4,7 kΩ
R1 è un potenziometro da 5kΩ

L'integrato nel disegno è un lm741, ma io ho usato un lf13741, compatibile con il 741 , ma con resistenza di ingresso più alta.
Il circuitino si collega alle 3 viti dello strumento dell' acqua, il cicalino si collega fra il positivo e l'uscita.
Per farlo suonare anche con la bassa pressione dell' olio si collega un filo fra il negativo della spia olio e l' uscita del circuito tramite un diodo con l'anodo verso la spia.
Visto che avevo il cruscotto smontato ho aggiunto la spia dei freni, che avevo tolto per mettere il contagiri.
Tramite il potenziometro si regola la soglia di intervento del cicalino.

 


Si vede il circuito incollato con un silicone rosso appiccicosissimo, il cicalino (quello in alto) lo ho spostato un po' più a sinistra altrimenti toccava contro un gancetto del cruscotto.

Qui il video http://www.youtube.com/watch?v=mnyBScoByBM

Commenti

Lascia un commento

Nome
Commenti
Captcha
15 diviso 5 uguale